Serpentarium è la Casa Editrice dietro cui si celano due autori di giochi:

Leonardo "Moro" Moretti e Matteo "Curte" Cortini. 

Nel 2003, come autori, hanno  pubblicato per l'editore Rose and Poison, il loro gioco di ruolo "Sine Requie", vincendo il premio "Best of Show" a Lucca Comics and Games come "Miglior Gioco Italiano".

La linea conterà 10 uscite in 5 anni.
Nel 2007, con il nuovo editore Asterion Press, pubblicano "Sine Requie Anno XIII", che vince il "Best of Show" come "Miglior Gioco di Ruolo" e, nel 2008, il GMM award come "Miglior gioco di ruolo" per l'anno 2007-2008. Nel 2009 Sanctum Imperium vince il Side Award come "Miglior progetto grafico" ed entra in nomination come "Miglior gioco di ruolo" a Lucca Comics & Games.
La linea conterà 14 Uscite e numerose riedizioni in 9 anni.


Come autori hanno creato anche  altri giochi e romanzi per altri editori:
"Build!", del 2005, gioco di carte per l'editore Strategiochi.
"Koala", del 2006, gioco di carte per  l'editore Red Glove (Koala è entrato in nomination come "Miglior Gioco di Carte" sia a Lucca Comics and Games sia nei GMM awards).

"Sopravvissuti", del 2010, un romanzo basato su Sine Requie ed attualmente edito da Armenia.
"Stirpe Infernale", del 2012, partecipando alla raccolta di racconti per l'editore Nocturna.
"Dungeon Storming", nel 2016, gioco da tavolo / di miniature per l'editore Greebo.


Nel 2015 creano la loro casa editrice, la Serpentarium (rimanendo commercialmente legati ad Asterion, che intanto è diventata Asmodee), con cui pubblicano anche nuovi giochi di ruolo:
Alba di Cthulhu (premiato come Miglior Gioco di Ruolo dell'Anno 2016) 
Paese dei Balocchi 
L'Ultima Torcia (finalista come Miglior Gioco di Ruolo dell'Anno 2017)
Anime e Sangue Seconda Edizione 
Sine Requie Anno XIII - Seconda Edizione
L'Ultima Bomba

Altri autori

FABIO PASSAMONTI
È un avvocato (argh!) che opera nel settore del diritto commerciale e della proprietà intellettuale, ma è anche (sarà vero?) un autore e traduttore di giochi di ruolo, un game master incallito e un collezionista compulsivo. Da coautore ha realizzato i manuali della linea MethyrFall, prima ambientazione italiana per il d20 System, ha curato la rubrica Artefatti & Leggende della rivista WyzardQuest (Wyrd Edizioni) e la linea The Quintessential (Asterion Press e Mongoose Publishing) per il gioco di ruolo più famoso al mondo. Per Asterion Press ha anche scritto l'ambientazione La Ruota del Fato, tratta dal romanzo The King – Il Re Nero (Fazi Editore).

In qualità di traduttore ha collaborato all'edizione italiana di RuneQuest II, ha curato e cura tuttora le linee di Numenéra, The Strange – L'Anomalia e le altre legate al Cypher System (Wyrd Edizioni). È autore di una linea di supplementi in inglese per il Cypher System: Beyond the Edge, edita su licenza della Monte Cook Games.
Collabora ormai stabilmente con la Serpentarium (purtroppo per i due soci di questa!), avendo curato l'editing del GdR fantasy plug-and-play L'Ultima Torcia e realizzato le espansioni La Regione dei Fiumi, La Contea di Passo Destino, il MEGADUNGEON: L'Ordalia di Castello Scarghul e molte altre espansioni.
E' parte integrante del team di autori che ha creato L'ULTIMA BOMBA, il nostro gdr Fantasy-Postatomico-Anni '80.

ALESSIO NERI
Precario a tempo pieno, scrittore per passione, è sempre affamato di nuove esperienze. Questa sua attitudine l'ha portato a spaziare, curiosando, in vari ambiti: dalla scrittura creativa alla cura dei disabili.
Cuoricinilandia è stata la sua prima esperienza ufficiale come autore, ma già in precedenza si era adoperato scrivendo recensioni e articoli di opinione per il GDRBlog con lo pseudonimo di Uriel2099.
Da sempre attivo nell'ambito dei Giochi di ruolo dal vivo è membro del gruppo Nox Games come Cartomante fondatore della Campagna dal vivo di Sine Requie (A)live.
Nel 2012 ha partecipato all'organizzazione del laboratorio creativo sul gioco di ruolo live “Meet LARP”.
Oltre questo ha partecipato in passato a vari concorsi di scrittura creativa, con buoni risultati, arrivando a posizionarsi Terzo nella seconda edizione del concorso nazionale di Gravellona Toce con il racconto storico “146”.

©2018 by Serpentarium.                                                      Proudly created with Wix.com